MIFID II

La risposta alle vostre esigenze in materia di MIFID II

Ad oggi gli operatori finanziari devono essere in grado di raccogliere, riconciliare e controllare enormi quantità di dati, di gran lunga superiori rispetto al passato.

Le aziende sono pertanto tenute a ricorrere a metodologie e strumenti affidabili, a fronte delle crescenti sanzioni in caso di non-compliance.

Market in Financial Instruments Directive II

Funzionalità

Qualità dei dati end-to-end

Crea un sistema di data quality e alimenta i DataMart MIFID, estrapolando così i report necessari per la trasmissione all’autorità di vigilanza competente.

Governance dei dati

Ogni soluzione Irion permette di supervisionare l’intero processo di estrazione, normalizzazione e controllo dei dati a garanzia di completezza e accuratezza delle informazioni e della produzione di report certificati.

Livelli elevati di performance ed efficienza

Progettata per essere semplice ed efficiente, la nostra soluzione consente l’integrazione, l’arricchimento e la riconciliazione dei dati da diverse fonti, sia interne che esterne.

I vantaggi

Reporting più semplice

Le soluzioni Irion semplificano la produzione di report attinenti alle normative. Irion realizza infatti automaticamente la riclassificazione e la normalizzazione dei dati acquisiti, il recupero delle registrazioni sulla base del formato richiesto e la verifica della qualità dei dati per profilo di investitore e strumento finanziario.

Riduzione del rischio

Irion azzera il rischio di non-compliance. La nostra soluzione garantisce infatti la massima accuratezza dei risultati.

Trasparenza delle transazioni

Grazie alle funzionalità di audit e tracciabilità, garantire la trasparenza delle transazioni non è mai stato così semplice! Irion offre la segnalazione automatica di tutte le negoziazioni e di tutte le posizioni, come previsto dalla normativa MIFID.

La soluzione Irion ha permesso di fare a meno degli interventi manuali nei laboriosi processi di reporting del rischio, con evidenti vantaggi in termini di efficienza e decisioni mirate, basate sui dati in nostro possesso.

— Andrea Bandera, Head of Data Governance, BPSO