SOLUZIONI > CONTROLLI A DISTANZA

SOLUZIONI > CONTROLLI A DISTANZA

Controlli a distanza

Un unico framework centralizzato tra IT e Business

Controlli a distanza

Un unico framework centralizzato tra IT e Business

Master & Reference Data Row
Master & Reference Data Row

Client testimonials

Citazione Alberto Scavino 1Siamo riusciti a mettere a terra una piattaforma completa utilizzabile sia dall’ambito IT sia da strutture business […] questo ci permette di costruire un modello di lavoro “a quattro mani” tra IT e Business che consente un time-to-market della realizzazione degli indicatori dei controlli a distanza sempre più efficiente, sempre più indirizzato verso le esigenze del business stesso.

Luca Rubbiati
Responsabile Ufficio Risk Management & Controls Applications, BPER Banca

Tra i temi affrontati:

Risk Management, Data Quality, Reporting, Data Governance

BPerBanca sceglie Irion EDM
ESIGENZE, SFIDE E SOLUZIONE
Needs

Le esigenze
Un report per misurare gli indicatori di anomalia sulle attività delle filiali

Premessa: Centralizzare su un unico framework, la realizzazione degli indicatori di anomalia sull’attività delle filiali per qualsiasi ambito Banca (nello specifico oggi attivi Antiriciclaggio, Revisione Interna e Dirigente Preposto) per ottemperare alle indicazioni degli organismi di vigilanza esterni ed interni.

Uniformità e Autonomia

  Abilitare BPER ad una gestione strutturata ed uniforme delle misurazioni di performance, permettendo agli utenti finali la completa autonomia nella definizione di indicatori e nuovi ambiti di controllo nel tempo.

Approccio Centralizzato

  Un unico framework per gestire l’acquisizione automatizzata dei flussi, la determinazione delle misure, il calcolo degli indicatori, l’archiviazione degli esiti e la loro navigazione con dashboard flessibili, ricche e configurabili su specifiche modalità di analisi.

Metadata Driven

  Realizzare un catalogo degli indicatori manutenibile da interfaccia così che l’utente possa pilotare il comportamento dell’intero sistema attraverso la modifica e l’integrazione di misure, indicatori e metadati.

Versioning e Tracciabilità

  Abilitare la gestione del versioning degli indicatori permettendo di verificare la logica applicata nel tempo.

  Permettere una completa tracciabilità sia delle fasi di elaborazione che dei record related che hanno generato l’esito attraverso la navigazione in drill down degli stessi.

La soluzione

La soluzione
Una piattaforma per la centralizzazione dei controlli a distanza delle funzioni di antiriciclaggio e revisione interna

Capabilities

Alcune delle funzionalità di Irion EDM utilizzate:

  Process Automation

  Integrated Development Environment (Agile Development, Version Management, Intellisense, etc.)

  Metadata Driven Execution, Dynamic Properties, Virtual Engine Generator

  Transformation & Generation

  Data Delivery (Mail notifications)

  Desktop viewer (Reports, Charts Grid, Dashboard, Tree) 

  Logical Data Modeling (Book, Virtual Data Model & Enhanced Commands)

  DataShelfTM (Generic Data Model, Dynamic Definition, Multi Storage Area)

  Integrated Active Directory & Users Group & Privileges

Risultati raggiunti

 L’automazione abbatte i costi operativi degli uffici centrali. Ad esempio permette di notificare ogni responsabile di filiale di eventuali sforamenti rispetto agli indicatori configurati

  La Banca riesce oggi a monitorare il rischio cui si espone con l’attività delle filiali, su un unico framework ed un modello architetturale aperto e facilmente scalabile secondo le esigenze di rilevazione, analisi e reporting

 Pienamente integratata con i Datawarehouse aziendali da cui si alimenta secondo le policy di consolidamento

 Il cliente facendo uso del paradigma dichiarativo di Irion EDM® e semplici UI di configurazione gestisce agilmente relazioni complesse su un patrimonio informativo altrettanto complesso

Challenges

Le sfide
Tempistiche,modularità e indipendenza, complessità

I tempi di processo

Consentire al cliente di rispettare i tempi ristretti della messa a disposizione degli esiti, in una catena di distribuzione dove la ingente massa di dati da analizzare è fornita interamente a valle di un processo di consolidamento.

Modularità e Indipendenza

Personalizzare la soluzione così che le strutture interne IT e Business possano agire in autonomia sulle proprie aree di competenza nel processo di configurazione fino a livello di singolo attributo e presidio degli esiti.

La complessità dei dati

Consentire agli stakeholder (50 persone di 4 Uffici) di gestire un patrimonio informativo di: 250 Tabelle e 3.500 campi, 105 Dataset calcolati, 4.000 attributi (oggetto di controllo), 760 indicatori.

I tempi di processo

Consentire al cliente di rispettare i tempi ristretti della messa a disposizione degli esiti, in una catena di distribuzione dove la ingente massa di dati da analizzare è fornita interamente a valle di un processo di consolidamento.

Modularità e Indipendenza

Personalizzare la soluzione così che le strutture interne IT e Business possano agire in autonomia sulle proprie aree di competenza nel processo di configurazione fino a livello di singolo attributo e presidio degli esiti.

La complessità dei dati

Consentire agli stakeholder (50 persone di 4 Uffici) di gestire un patrimonio informativo di: 250 Tabelle e 3.500 campi, 105 Dataset calcolati, 4.000 attributi (oggetto di controllo), 760 indicatori.

Potresti essere interessato anche a questi argomenti: